Che fine hanno fatto i cavalli selvaggi?

Esami del DNA hanno rivelato che non ci sono più cavalli selvaggi nel mondo

WhatsApp Share

Esaminando il DNA dei cavalli, i ricercatori hanno scoperto che non ci sono più esemplari selvaggi: gli ultimi, in tutto il pianeta, sono in realtà discendenti di cavalli addomesticati in Kazakistan 5.500 anni fa da persone della cultura Botai. Ciò significa anche che i cavalli domestici odierni non provengono dai Botai, come si pensava in precedenza e quindi che le origini dei cavalli addomesticati sono praticamente un mistero.

I cavalli di Przewalski, che si pensava fossero gli ultimi cavalli veramente selvaggi presenti sulla Terra, in realtà discendono da cavalli addomesticati, il che significa che gli ultimi cavalli selvaggi probabilmente si estinsero chissà quando – centinaia o migliaia di anni fa. Anche i cavalli di Przewalski stavano per estinguersi, ma si salvarono grazie a 15 esemplari che furono raggruppati e protetti, circa un secolo fa – ed è da loro che discendono tutti i moderni cavalli di Przewalski.

Fino ad ora, gli scienziati credevano che i moderni cavalli addomesticati discendessero dai cavalli allevati dai Botai, ma se sono i cavalli di Przewalski a discendere da quelli allevati dai Botai, vuol dire che i cavalli domestici moderni non vengono da lì – quindi, anche se questa scoperta ha risolto un nodo, ne ha creato un altro: gli scienziati non sapranno darsi pace fino a che non capiranno da dove discendono i cavalli addomesticati.

Dal punto di vista della ricerca, questa scoperta è allo stesso tempo eccitante e deludente. Eccitante perché regala un'informazione davvero unica sulle sorti del regno animale e deludente perché racconta un'enorme perdita di biodiversità – senza contare che significa che tutte le informazioni che abbiamo raccolto sui «cavalli selvaggi» non appartengono a loro.

I risultati di questo studio sono stati recentemente pubblicati sulla rivista «Science» da Sandra Olsen della University of Kansas e Ludovic Orlando del National Center for Scientific Research.