La pizza proteica da cuocere in padella

Possiamo rendere leggera e proteica anche la pizza

WhatsApp Share

La pizza è uno tra i piatti più amati dagli italiani. C’è chi la preferisce classica, come la margherita o la marinara, chi più particolare. Un alimento molto calorico che però possiamo rendere light e proteica con questa ricetta. Pochissimi gli ingredienti per l’impasto: 100 gr di farina d’avena, 120 ml di albume, acqua frizzante, lievito istantaneo e un pizzico di sale.

Mettiamo a scaldare una padella antiaderente, con il coperchio a fuoco basso.

Successivamente andiamo a lavorare l’impasto. Mescoliamo la farina di avena, l’albume d’uovo, un pizzico di sale e il lievito. Aggiungiamo poi l’acqua frizzante, sia per favorire la lievitazione sia per allungare l’impasto che altrimenti risulterebbe troppo denso.

Mettiamo dell’olio d’oliva su un fazzoletto e passiamolo sulla padella: a questo punto versiamo l’impasto. Chiudiamo con un coperchio e giriamo lato dopo circa 4/5 minuti.

Per condirla, ci servono 60 gr di mozzarella light (se preferite, anche senza lattosio), passata di pomodoro, delle olive nere snocciolate, un filo d’olio a crudo e, se lo desiderate, un po’ di origano o del basilico.

Quando giriamo lato, mettiamo il condimento. Appena pronta, togliamola dalla padella e adagiamola su un piatto. Successivamente, la mettiamo nel microonde, impostato su “grill”, per circa 5 minuti: in questo modo finiremo di cuocere gli ingredienti, la mozzarella si scioglierà ancora di più, e l’impasto diventerà ancora più croccante.