Piatti italiani che in Italia non esistono

4 piatti 'italiani' che troverete solo all'estero perché di italiano non hanno molto

WhatsApp Share

Fuori dal nostro paese potreste trovarvi di fronte a piatti spacciati come italiani che non avete mai sentito nominare. Non fatevi prendere dal panico se non li conoscete: da noi non esistono!

Fettuccine Alfredo

La leggenda nacque da Alfredo Di Leilo che fino alla metà del secolo scorso serviva delle fettuccine con doppio burro e parmigiano nel suo ristorante in via della Scrofa a Roma. Vennero esportate dagli attori Douglas Fairbanks e Mary Pickford che le assaggiarono da Alfredo nel 1920 e ne decantarono la bontà in giro per gli Stati Uniti.

Ora trovate queste fettuccine condite con panna, parmigiano e a volte pollo o gamberoni.

Se andate negli Stati Uniti le leggerete sicuramente su molti menù dato che è uno dei piatti della (pseudo) tradizione italiana più diffusi. Esiste addirittura un condimento già pronto detto 'Alfredo Sauce'.

Cesar Salad

La nascita di questo piatto è attribuita a Cesare Cardini (1896 - 1956) originario del Lago Maggiore che emigrò in California. Secondo la leggenda inventò il piatto quando dovette riempire ciotole con ciò che rimaneva in cucina, dato che le scorte nel ristorante erano finite. Per questo troviamo molti ingredienti mescolati insieme: dalla lattuga, ai crostini di pane, al parmigiano, al pollo, alla per nulla italiana salsa Worchestershire.

Caruso Sauce

Questa salsa non nacque in Italia ma in Uruguay da Raymundo Monti, discendente di immigrati italiani. Il nome è ovviamente un tributo al tenore napoletano. Nel sugo 'caruso' troviamo cipolla, prosciutto, funghi ed estratto di carne.

Questa salsa è considerata parte della tradizione gastronomica uruguaiana e non è difficile trovarla in Argentina e in Brasile.

Garibaldi Biscuits

la dedica ovviamente è a Giuseppe Garibaldi, però sono dei biscotti inglesi che gli vennero dedicati dopo la sua visita oltremanica nel 1864. Si tratta di due biscotti rettangolari divisi da una farcitura di uvette schiacciate.

Comunque sia, la dieta mediterranea fa bene al fisico e alla mente. Per stare bene bisogna mangiare tutti i giorni cereali, frutta e verdura

a.po