Mai lavare il pollo crudo. Aumenta il rischio infezioni

L’abitudine di lavare il pollo crudo e’ sbagliata, potrebbe aumentare il rischio di infezione

WhatsApp Share

 

Casalinghe e cuoche di tutto il mondo, attenzione: l’abitudine di lavare il pollo crudo con l’acqua è sbagliata. A dirlo è la Food Standards Agency, l'ente governativo non ministeriale britannico deputato al controllo della saluta pubblica in merito agli alimenti. 

‘Non esiste alcun motivo per lavare il pollo  perché il lavaggio non elimina i batteri patogeni, ma aumenta la possibilità di contaminazione crociata’, ha affermato Antonia Ricci, direttore del Dipartimento di Sicurezza Alimentare a ‘Il Fatto Alimentare’.

 

Un’abitudine che sembra quindi cosi salutare è sbagliata: lavare il pollo aumenta il rischio di aprire la strada alla Campylobacteriosi, un’infezione che porta a stati febbrili e vomito. In alcuni casi, però, le conseguenze possono essere ben più gravi, fino alla sindrome del colon irritabile e la sindrome di Guillain-Barré, una grave patologia del sistema nervoso. 

gc