L'App gratuita per mangiare sano, dalla spesa al supermercato al cibo in tavola

La App nutrizionale Nuna aiuta il consumatore a scegliere i cibi genuini al supermercato e a prepararli in tavola secondo i sani principi della dieta mediterranea

WhatsApp Share

Fare la spesa giusta al supermercato e preparare cibo sano a pranzo e a cena può essere 'impegnativo' se non si conoscono bene i prodotti alimentari e la loro effettiva provenienza. Per questa ragione è stata realizzata recentemente una App gratuita che strizza l'occhio alla nostra salute, aiutandoci a scegliere i cibi genuini e a prepararli a tavola secondo i sani principi della dieta mediterranea.

La nuova App nutrizionale, denominata 'Nuna' e realizzata dalla spin-off dell'Università di Firenze 'Nunacode s.r.l.' (i cui fondatori sono Alessandro Casini, professore associato di Gastroenterologia e nutrizione umana dell'Ateneo fiorentino e Alessandro Tozzi, dirigente medico in Gastroenterologia dell'Asl 11 di Empoli), funziona in modo semplice: una volta scaricata gratuitamente sul cellulare, l'applicazione entrerà in funzione dopo aver fotografato un determinato prodotto alimentare al supermercato. Basterà semplicemente scattare una foto al codice a barre del prodotto oppure selezionare il suo 'nome' tramite un'apposita funzione di ricerca. 

A questo punto, l'App fornirà automaticamente un giudizio basato sui valori nutrizionali e sulla genuinità del prodotto, espresso con delle etichette con scala 'a semaforo': con il verde via libera all'acquisto, con il giallo si potrà acquistare con qualche cautela e con il rosso il prodotto sarà sconsigliato.

Il modello di etichetta 'a semaforo' inoltre, a detta degli ideatori, è dinamico ed intelligente: non solo tiene conto della composizione dell'alimento, ma anche delle necessità nutrizionali del consumatore e della dieta nel suo complesso. Inserendo quindi i vari alimenti nell'App 'Nuna' si potrà ottenere una vera e propria lista della spesa che si potrà sincronizzare e condividere in tempo reale con altri utenti. 

Oltre al semaforo, l'App nutrizionale si serve anche della 'piramide alimentare' che indica quanto sia sana la spesa sulla base di alcuni indicatori, come il bilanciamento fra i più importanti macronutrienti (percentuale di proteine, grassi e carboidrati) e la presenza di adeguate quantità di tutti i nutrienti (tra cui calcio e ferro).

L'App 'Nuna' è disponibile gratuitamente sia per cellulari Android su questo sito, che per dispositivi mobili iOS direttamente sulla pagina web della Apple Store.

(ml)