Come conservare aglio e cipolla per farli durare mesi

Ecco la maniera più semplice per far durare a lungo aglio e cipolle

WhatsApp Share

Vi sarà capitato di veder germogliare l'aglio o di ritrovarvi con delle cipolle afflosciate. Perché aglio e cipolla si deteriorano così in fretta? C'è il modo di farli durare più a lungo? La risposta è sì. Vediamo come.

Tutto ciò che vi servirà è un sacchetto di carta, ad esempio quelli utilizzati per il pane, e delle graffette.

Fai dei fori sul sacchetto nella parte superiore. Distanzia i fori di qualche centimetro. Riempi il sacchetto forato per metà, giusto da arrivare sotto la metà bucherellata. Chiudila in cima come fosse una busta e metti una graffetta per tenere fermo il tutto. L'importante è che l'aria circoli e che cipolle e aglio non siano troppo pressate. Ovviamente la durata dipenderà anche da altri fattori: temperatura, umidità e luce. Le condizioni perfette sono buio, fresco e secco. Possono arrivare a durare 3 mesi. I sacchetti di plastica sono da sconsigliare perché la scarsa circolazione d'aria le farà germogliare prima. È meglio evitare di tenere vicine cipolle e patate: emanano dei gas che accelerano la germogliazione una dell'altra.

E se l'aglio germoglia, non buttiamolo.

a.po