Lo spuntino ideale? A base di frutta secca

La frutta secca, mangiata lontano dai pasti, non fa ingrassare e apporta numerosi benefici al nostro organismo

WhatsApp Share

 

Lo spuntino ideale per la dieta e la nostra salute è a base di frutta secca: mandorle, prugne, pistacchi e noci anche se mangiati fuori pasto non fanno ingrassare. Secondo uno studio pubblicato sull’European Journal of Clinical Nutrition mangiare le mandorle, specie in orari distanti da quelli dei pasti, provoca una diminuzione dell’appetito senza portare in dote un aumento di peso.

Lo studio che prova che mangiare la mandorle fa bene alla nostra salute e non provoca aumento di peso ha coinvolto 140 persone adulte a rischio di diabete. Ad alcune è stato chiesto di non mangiare, per circa un mese, frutta secca di qualsiasi tipo, mentre il resto del gruppo è stato invitato a consumare, giornalmente, 43 grammi di mandorle. Il monitoraggio ha dimostrato che l'aggiunta alla dieta abituale per 4 settimane di mandorle per 250 calorie al giorno non incide sull'aumento di peso. Mangiare le mandorle non fa ingrassare e apporta numerosi benefici al nostro organismo.

Fanno bene al nostro organismo anche le noci: una ricerca pubblicata sulla rivista New England Journal of Medicine, che mostra che un consumo regolare di noci porta ad essere più snelli,  sostiene che le persone che mangiano quotidianamente una manciata di noci hanno il 20% in meno di probabilità di morire rispetto a coloro che non ne mangiano.

 

Ma fa bene anche mangiare pistacchi, prugne e arachidi.

gc